Follow Us

Follow us

CONTATTACI PER INFORMAZIONI

GO UP

Parco dei Graffiti rupestri dell’Annunciata

separator
Scroll down

Parco dei Graffiti rupestri dell’Annunciata

ALTOPIANO DEL SOLE

Il territorio del Comune di Piancogno ospita nei pressi dell’Annunciata un importante parco di graffiti e incisioni rupestri della Valle Camonica (sito UNESCO per l’arte rupestre). Alle numerose rocce incise, scoperte e studiate dall’archeologo Ausilio Priuli negli anni ’80, nel territorio compreso tra il Santuario dell’Annunciata e la Valle del Davine, se ne sono aggiunte altre recentemente sulle rocce lungo il ciglio della forra del Trobiolo a Cogno.

Si tratta della più grande concentrazione del mondo alpino di graffiti rupestri, che caratterizzano un esteso “santuario” dominante tutta la bassa Valle fino al Lago d’Iseo.

I graffiti, magistralmente eseguiti con strumenti appuntiti su pareti verticali della formazione di Wengen, sono stati realizzati prevalentemente tra il VI° sec. a.C. e il II° d.C. Questi segni sono di evidente tradizione camuna e contemporaneamente di influenza celtica, come ad esempio la rappresentazione del dio Cernunnos, etrusca e successivamente romana.

Sulle rocce si riconoscono agevolmente scene di caccia di cervi e persino di cinghiali, tra figure animali quali numerosi cavalli. Vi sono poi diverse scene di combattimento tra personaggi armati di spade o asce, ma anche una grande quantità di figure di armi.  Tra queste si riconoscono coltelli, anche nel fodero, asce a tagliente espanso, spade di diversi tipi, lance e cuspidi di giavellotti e frecce, in genere fedeli riproduzioni degli oggetti reali tanto da permetterne agevolmente la collocazione cronologica.

Numerosi sono i simboli, come la stella a cinque punte, generalmente associata ai guerrieri, il filetto e altre forme geometriche. Di grande importanza è inoltre la presenza di iscrizioni e alfabetari votivi redatti in caratteri etruschi adattati alla antica lingua camuna e le iscrizioni latine arcaiche.
Le ricerche continuano e ogni giorno rivelano nuove importanti scoperte.

Come raggiungere questo luogo

Clicca sulla mappa per raggiungere questo ristorante