Follow Us

Follow us

CONTATTACI PER INFORMAZIONI

GO UP
Image Alt

Angolo Terme

Angolo Terme

Angolo, così chiamato per il sensibile mutamento di direzione della valle formante quasi un angolo retto, comprende i centri abitati di Angolo, Anfurro, Mazzunno e Terzano. Dal 1963 il paese è stato denominato Angolo Terme. Di origine celtica, con struttura urbanistica medievale, Angolo ha condiviso in gran parte le sorti storiche ed economiche della Valle Camonica ed è carico di storia e di vestigia nobiliari. Angolo Terme si caratterizzò sempre come centro di produzione agricola e artigianale, in particolare nel campo del legno e vetro.

Angolo ha avuto rilevante sviluppo nella seconda metà dell’800 con la costruzione della strada Angolo – Dezzo, ma ha assunto ancor maggiore importanza dal 1960, quando incominciò a svilupparsi l’attività termale e turistica, grazie anche alla vicinanza con il Lago Moro e per la presenza degli impianti sciistici nel comprensorio Presolana – Monte Pora, sito sul monte di Angolo, il Colle Vareno.

Ad Angolo Terme è inoltre possibile rilassarsi e godere della brezza del fiume Dezzo, che attraversa tutto l’abitato, presso il Parco delle Terme, dove ci sono padiglioni dedicati alle cure termali, e dove sorgono anche le piscine comunali, luogo molto apprezzato e vissuto durante i mesi estivi.

Da qualche anno anche le competizioni sportive sono diventate fondamentali: il Poker della Montagna, corsa di montagna che si svolge in diverse domeniche d’estate, tocca tutti e quattro i monti del paese e delle frazioni: Angolo – Vareno, la più famosa e storica, Terzano – San Giovanni, Anfurro – Sessa e Mazzunno – Prave.

La gastronomia è un altro pilastro fondamentale di questo comune: i capù, infatti, sono i protagonisti della storica e famosissima Sagra dei Capù, che si svolge tutti gli anni nella frazione di Terzano. Si tratta di gustosi involtini di verza ripieni di carne, rigorosamente accompagnati da polenta.

Da ricordare sono il Palazzo Laini, dimora storica a pianta quadrangolare, il Castello Federici, del XVI secolo e il Palazzo Morosini. A livello religioso, citiamo la Chiesa parrocchiale di San Lorenzo Martire, la Chiesa di San Silvestro, da cui si può ammirare un panorama sulla Valletta di Angolo e sulla Presolana, e la Chiesa degli Alpini, realizzata negli anni ’80 per volere degli alpini angolesi. Inoltre meritano una visita le chiese di San Giacomo e di San Rocco a Mazzunno, la chiesa di Santa Giulia a Terzano e la chiesa dei Santi Nazario e Celso di Anfurro.

Il centro storico del paese possiede numerose fontane, realizzate in pietra simona. La più interessante è sicuramente la fontana dell’Olmo. Inoltre sono visibili testimonianze del passato in molte abitazioni, per esempio portali in pietra, affreschi, volte e balconi lignei.

Informazioni

Altitudine
426 m.
Estensione
30.56 km quadrati
Numero abitanti
2340